Italiano

Questo libro è nato in una parrocchia, la nostra parrocchia di S. Eustorgio
in Milano. Esso è, in realtà, una nuova stesura, riveduta e corretta, del Manuale
di addestramento leader tradotto direttamente dal manuale della parrocchia
di St. Boniface in Florida (USA), che già da molti anni sta sperimentando con
profi tto la validità del sistema delle cellule parrocchiali di evangelizzazione.
Dunque, questo libro è frutto di decenni di sperimentazione sul campo.

«Sono qui per portare una parola di speranza. Anche quando la situazione degenera fino alla sconfitta totale, anche allora se si dà spazio allo Spirito Santo le cose si mettono al positivo. L’elemento più significativo della Nuova Evangelizzazione è lo Spirito Santo. Senza, si batte l’aria, non si costruisce molto».

In uso da 22 anni a Milano le cellule si sono sparse nei cinque continenti fino a toccare il numero globale di 4300 unità. Don PiGi le ha adottate nel 1987, realizzando nel tempo il suo sogno di trasformare, attraverso questo metodo di evangelizzazione, un gigante addormentato in una parrocchia in fiamme, ardente di amore.

Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

Vi saluto e sono contento di essere qui in mezzo a voi per questa giornata di preghiera e di riflessione, con la quale volete celebrare il riconoscimento ufficiale che la Chiesa vi ha offerto con l’approvazione definitiva dei vostri Statuti.

«Nel mio ministero non considero la nuova evangelizzazione un progetto di conquista, ma il desiderio di comunicare la bellezza del dono di Dio che abbiamo ricevuto nella fede. Quella fede che ci dà la possibilità di realizzare le attese che abbiamo nel cuore. Evangelizzare significa voler dilatare (...)

E’ festa grande e profonda è la gioia nell’attesa dell’incontro che il Sommo Pontefice concederà in modo particolare ai “cellulini” che arriveranno dai 5 continenti.

Con l’esperienza delle cellule, mi sono reso conto della bellezza di avere dei laici che respirano accanto al sacerdote lo stesso desiderio che hai tu, quello di portare il Signore alle persone che hanno abbandonato, che si sono un pò defilate dalla chiesa, o che non lo conoscono proprio. Ha creato un amalgama di impegno e di cuore pastorale, è cambiato molto il tono generale della parrocchia. E’ un metodo parrocchiale che va bene per tutte le parrocchie.

Intervista al Cardinale Angelo Scola, patriarca di Venezia, da don Narciso Danieli intorno a tre domande :
La sua visione dell’evangelizzazione nel mondo di oggi,
La priorita’ da assegnare alle parocchie nella società attuale e in questo cammino urgente di evangelizzazione,
Le cellule parrocchiali di evangelizzazione.

Ascoltiamo la presentazione di Enrico, promotore di zona per le cellule in Sicilia. Venticinque parrocchie, più una comunita’ per un totale di circa 600 cellule. Sono anche frutto dell’apostolato di Don Salvatore Tumino…

0 | 10 | Visualizza tutto